RICERCA DEL LAVORO NEL SETTORE EDILE

Chi di voi sogna di trovare il lavoro della propria vita? Quello per cui da piccoli alla domanda che lavoro vuoi fare da grande, ci brillavano gli occhi? Rispondevamo senza nessuna esitazione, con un sorriso smagliante, certi che avremmo seguito quella strada dritta e senza ostacoli. Così geoJob ha lanciato un sondaggio sulla ricerca del lavoro nel settore dell’edilizia.

Quale metodo scegliere nella ricerca di lavoro?

Crescendo, ci siamo accorti che la realtà è diversa. Non mancano deviazioni, cadute e slalom chilometrici prima di arrivare ad appagare le nostre aspettative, nella migliore delle ipotesi. Chiaramente, le dinamiche della ricerca di lavoro cambiano da un settore professionale all’altro. Diversi, i tips su Linkedin, soprattutto, per la costruzione del curriculum, la cura del proprio profilo online e la preparazione al colloquio di lavoro. La ricerca di lavoro nell’settore dell’edilizia e delle costruzioni in particolare in questo periodo, è una bella sfida. Così abbiamo chiesto ai nostri utenti secondo loro quale strumento è in grado di condurre al risultato, cioè trovare loro.

I risultati del sondaggio e il potere del Passaparola

I dati raccolti ci dicono che al 54% il passaparola si mette al primo posto. Al secondo c’è l’invio diretto di cv all’azienda con il 31%.  Mentre, agenzie interinali 8% e la figura degli Head Hunter al 7% si pongono sullo stesso piano. Cosa ci vuole dire quindi questo sondaggio  sul settore edile? Che è molto rilevante il passaparola nella ricerca di lavoro. Si tratta di una forma di refferal marketing fatto in primo luogo per noi da qualcuno che crede nelle nostre capacità. Ma si potrebbe pensare al passaparola come referral marketing esercitato dalla stesse aziende. Queste ricercano nuove risorse attraverso conoscenze o i loro collaboratori.  D’altronde, stiamo “pubblicizzando” il nostro profilo personale, anzi lo fanno coloro che godono di una certa rilevanza all’interno del proprio ambito lavorativo. Lo fanno coloro in grado di creare un relazione di fiducia. 

I dati del sondaggio della ricerca di lavoro

Un trend consolidato nel settore edile

La crisi del settore iniziata tra il 2009 e il 2010, e durata per un decennio, ha rafforzato il trend del “passaparola”. 12 anni di crisi hanno creato quasi 700 mila disoccupati. Per questo motivo, in un momento di forte difficoltà il modo più semplice era affidarsi ad un amico. Questi, ti avrebbe referenziato presso un altro amico in modo da farti entrare nel cantiere. La crisi di fatto è stata di tipo verticale, cioè una sorta di effetto domino. Significa che colpendo grandi aziende, ha avuto delle ripercussioni su aziende più piccole della stessa filiera produttiva producendo sempre di più manodopera senza occupazione.  

Il trend del lavoro nel settore edile

Come mai le Agenzie per il Lavoro non funzionano nel settore Edile?

Partendo da quel bacino di quasi 700 mila disoccupati creato dalla crisi: alcuni sono andati in pensione, altri si sono reinventati. È mancato completamente il ricambio generazionale a livello professionale. Quindi le figure specializzate sono diventate sempre più introvabili. Inoltre, le aziende non hanno trovato sul mercato un partner in grado di parlare la “lingua del cantiere”. È mancata un’organizzazione affidabile in grado di comprendere le esigenze tecnico operative delle aziende. Non si è stati in grado di interagire con i candidati riuscendo a dare loro la certezza di avere a che fare con persone competenti e in grado di comprendere il loro lavoro. Questo fenomeno ha allontanato le aziende del settore edile dalle agenzie generaliste, che troppo spesso non riuscivano a centrare il profilo e risultavano una perdita di tempo.

Il ruolo delle Agenzie per il lavoro

Ed è proprio qui che inizia il lavoro di geoJOB. La prima agenzia di recruitment nel settore delle costruzioni che svolge il ruolo di  tredunion tra competenza e accelerazione del processo di ricerca di lavoro e di dipendenti. Ad oggi sono pochi gli operai specializzati in alcune mansioni di cantiere. Così geoJob si impegna ad offrire un servizio di orientamento ai potenziali candidati per la ricerca di lavoro e affianca le aziende nella ricerca del miglior candidato. Qual è la differenza  tra geoJob e le agenzie interinali? La differenza è sostanziale. geoJob non è un’agenzia generalista ma è un’agenzia del settore edile che conosce bene le dinamiche di questo ambito sia lato candidato che lato impresa. 

4 Gennaio 2024 ANCE

🏗️ Riflessioni sull’Edilizia in Italia: Sfide e Opportunità.

Siamo all’inizio del 2024 e vorrei condividere alcune riflessioni sull'attuale stato dell'edilizia in Italia, un settore che continua ad essere...

9 Febbraio 2024 Comunicazione

Avviso Importante alla Nostra Community

🚨 Nuove truffe WhatsApp, attenzione ai numeri internazionali 🚨 Abbiamo recentemente scoperto che individui malintenzionati stanno contattando anche attraverso WhatsApp...

6 Dicembre 2023 BIM

Digitalizzazione e intelligenza artificiale al servizio dell’edilizia

La data fatidica c’era già: dal primo gennaio 2025 il BIM sarà obbligatorio per tutte le nuove opere di importo superiore al...

30 Ottobre 2023 Opere pubbliche

Gli Appartamenti a Prezzi Calmierati a Milano: Una Soluzione alla Crisi Abitativa?

Milano, la vivace capitale economica e della moda italiana, ha vissuto negli ultimi anni un aumento esponenziale dei prezzi degli...