Perché è importante il corso di formazione sulla sicurezza del lavoro?

Il corso che può salvarti la vita

Visto – erroneamente – da molti come un corso “inutile” o una perdita di tempo e utile solo per il rilascio dell’attestato, in realtà la formazione per la sicurezza sul lavoro è molto importante e può fare la differenza tra vita e morte – tua e di chi lavora con te.

E non solo!

Infatti, la salute e sicurezza sul lavoro è, innanzitutto, un diritto del lavoratore e presa con grande attenzione dallo Stato perché è stato dimostrato che – se si lavora in un ambiente sicuro – ci sono meno costi (dovuti anche alla mancanza di sanzioni) e si è maggiormente produttivi.

Tutti ci guadagnano: il dipendente, l’impresa e lo Stato – che non deve pagare cure mediche, giornate di lavoro perse, risarcimenti, premi assicurativi.

Proprio per questo motivo La formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è obbligatoria per tutti i lavoratori (un dovere) e un diritto perché devono essere informati sui possibili rischi sul lavoro e formati sul corretto utilizzo delle attrezzature e delle procedure di prevenzione dell’azienda (dall’antincendio al primo soccorso).

Essendo obbligatoria, il datore di lavoro deve formarli, in riferimento al proprio posto e alla propria mansione, durante l’orario di lavoro e deve essere gratuita per il dipendente.

Detto ciò, arriviamo al cuore dell’articolo: perché è necessario fare formazione sulla sicurezza?

Lasciando da parte i motivi strettamente legali (è obbligatorio ed è un diritto e dovere del lavoratore), concentriamoci sui motivi meno evidenti, ma altrettanto importanti.

Due motivazioni (delle 3) ce le siamo già dette, ossia:

a. Previene gli infortuni

Non nascondiamoci dietro le ovvietà: solo chi lavora sbaglia e l’incidente – purtroppo – può capitare. Ci auguriamo sempre che si possa ridurre la gravità dell’infortunio e poterlo classificare come “un mancato infortunio”, la cui analisi consente di portare in evidenza una casistica utile a far emergere eventuali falle nel sistema di prevenzione,

Ma è qui che la formazione sulla sicurezza fa la differenza: la vera emergenza accade quando il lavoratore non conosce le procedure corrette e si comporta “a sensazione”: se capita questa situazione, la persona potrebbe mettere a rischio sé stesso e i colleghi.

E, infatti, le misure di prevenzione degli infortuni sul lavoro hanno lo scopo di evitare l’errore umano – insegnando le azioni corrette.

È fondamentale quindi garantire a tutti i lavoratori una formazione adeguata sull’importanza delle norme di sicurezza, che spesso vengono sottovalutate per poca attenzione.

Perciò non è considerato così determinante: tutte le mansioni (anche al di fuori dell’orario lavorativo) nascondono dei rischi e… solo chi li conosce li può evitare!

Il secondo motivo, invece, riguarda la produttività aziendale.

b. L’aumento di competitività dell’azienda

La formazione continua sulla sicurezza dei lavoratori è importante perché aiuta a mantenere alto il livello di competenza dell’azienda.

Il lavoratore che riceve corsi di aggiornamento periodici può accrescere le proprie competenze professionali (sia in teoria che nell’applicazione pratica – tramite l’utilizzo dei macchinari), sarà più sicuro sul suo funzionamento e potrà sviluppare nuove soluzioni per ottimizzare i tempi e i costi.

Insomma: fare formazione conviene anche all’impresa… perché dove c’è competitività c’è produttività ed efficienza.

Il terzo motivo – che non abbiamo ancora trattato – riguarda l’importanza del capitale umano…

c. La formazione sulla sicurezza è investire nelle persone

L’errore di troppe aziende è considerare la formazione una perdita di tempo (ed un costo)… quando in realtà è un investimento per le proprie figure professionali!

Ogni lavoratore è una risorsa importante per l’azienda e per questo deve essere tutelato dai rischi che può incontrare durante la sua giornata lavorativa.

E, come tutti gli investimenti, se non si dà la giusta attenzione… si possono avere delle gravi conseguenze per tutta l’azienda: infortuni, periodi di assenza, interruzione delle attività, danni economici, sanzioni penali. Tutti fattori non semplici da affrontare per il titolare d’impresa… meglio evitarli no?

L’unico modo per evitarli e ridurre le probabilità di infortuni e incidenti sul lavoro è proprio una formazione adeguata sulla sicurezza di tutti i professionisti.

Inoltre, dobbiamo fare in modo di ritornare ad esercitare la forza dell’insegnamento, ora dobbiamo affrontare il problema del ricambio generazionale facendo in modo che chi ha lavorato anni e anni nei cantieri possa “travasare” le competenze e le esperienze alle nuove generazioni; solo così abbiamo una speranza che il mondo delle costruzioni possa continuare ad avere un futuro!

Infatti, proprio nel settore delle costruzioni, i corsi di formazione (non solo quelli per la sicurezza) sono molto importanti per consentire alle imprese di innovare e poter realizzare progetti sempre più ambiziosi – con grande attenzione alla sicurezza e alle persone che lavorano al progetto.

Infine…

d. Bonus: Il valore aziendale

Investire nella sicurezza dei propri collaboratori è anche una via per migliorare il rating dell’azienda e può portare anche ad avere la possibilità di ottenere condizioni di credito migliori.

Perciò, è un’ottima via per migliorare la propria immagine aziendale, attirando nuovi possibili candidati preparati e attenti anche la sicurezza del proprio posto di lavoro.

Per questo motivo noi di GEOJOB accompagniamo le aziende nel percorso di formazione sulla sicurezza del settore edile (ma non solo) sia per i loro dipendenti attuali sia per quelli futuri che entreranno nei loro processi aziendali – così da poter contare su professionisti formati su questo e tanti altri argomenti specifici per le loro attività quotidiane.

Vuoi saperne di più sui nostri corsi di formazione specifici per il settore edilizia e infrastrutture? Puoi contattarci qui!

4 Gennaio 2024 ANCE

🏗️ Riflessioni sull’Edilizia in Italia: Sfide e Opportunità.

Siamo all’inizio del 2024 e vorrei condividere alcune riflessioni sull'attuale stato dell'edilizia in Italia, un settore che continua ad essere...

14 Maggio 2024 Comunicazione

Un Passo Avanti Verso l’Edilizia del Domani: Il Cambiamento Inizia Ora

L'evoluzione dell'edilizia italiana si veste di tecnologia e sostenibilità, spinta da nuove strategie mirate a modernizzare gli edifici esistenti e...

3 Maggio 2024 Comunicazione

Affrontare la Crisi di Manodopera Qualificata: Una Strategia per il Futuro

Il Dilemma Attuale del Mercato del Lavoro Da anni, il mercato del lavoro si confronta con la difficoltà crescente di...

23 Aprile 2024 Comunicazione

La Rivoluzione della Sicurezza nei Cantieri: A che punto siamo con l’Introduzione della Patente a...

Presentato il 27 Febbraio dal Consiglio dei Ministri la  patente a punti per i cantieri dovrebbe essere un sistema pensato...

17 Aprile 2024 Comunicazione

L’Impatto del Superbonus e la Trasformazione Continua per il PNRR con geoJOB Recruitment

L'edilizia in Italia ha attraversato una fase di rinascita straordinaria grazie agli incentivi come il Superbonus 110%, che hanno stimolato...