SOA: a cosa serve? Quando è obbligatoria?

La Certificazione o attestazione SOA è quel certificato che devono obbligatoriamente possedere tutte le imprese che vogliono partecipare a gare di appalto di lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro, secondo il DPR 207/2010 e 50/16. Essa è obbligatoria e dimostra, quindi, il possesso dei requisiti elencati dall’art.8 della Legge 11 febbraio 1994, n.109, abrogata dal Decreto Legislativo del 12 aprile 2006 n.163.

Ma quindi a cosa serve precisamente l’attestazione?

In molti si chiedono: a che cosa serve per davvero l’attestazione SOA? È una spesa inutile? È necessaria? Bisogna farlo tutti gli anni?

SOA è l’acronimo di “Società Organismo di Attestazione”. Essa serve a dimostrare che una determinata impresa abbia i requisiti tecnici, economici e professionali necessari a poter lavorare nel rispetto della disciplina nazionale e nel rispetto della Norma UNI EN ISO 9001 con la Pubblica Amministrazione.

Quali sono le categorie di opere per le quali si può ottenere l’Attestazione SOA?

L’attestazione si suddivide in categorie di opere e classifiche di qualificazione. Le prime si suddividono tra opere generali OG e opere specializzate OS.

Sono 52 divise in:

  • opere di carattere generale come edilizia civile, industriale, strade ecc.;
  • opere specializzate come impianti, restauri, scavi, demolizioni ecc.

Mentre, invece, le classifiche di qualificazione sono 10:

✔️ I fino a euro 258.000

✔️ II fino a euro 516.000

✔️ III fino a euro 1.033.000

✔️ III bis fino a euro 1.500.000

✔️ IV fino a euro 2.582.000

✔️ IV bis fino a euro 3.500.000

✔️ V fino a euro 5.165.000

✔️ VI fino a euro 10.329.000

✔️ VII fino a euro 15.494.000

✔️ VIII oltre euro 15.494.000

Quali sono le categorie SOA?

OS 12-A Barriere stradali di sicurezza

OS 12-B Barriere paramassi, fermaneve e simili

OS 13 Strutture prefabbricate in cemento armato

OS 14 Impianti di smaltimento e recupero rifiuti

OS 15 Pulizia di acque marine, lacustri, fluviali

OS 16 Impianti per centrali produzione energia elettrica

OS 17 Linee telefoniche ed impianti di telefonia

OS 18-A Componenti strutturali in acciaio

OS 18-B Componenti per facciate continue

OS 19 Impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni e trattamento

OS 20-A Rilevamenti topografici

OS 20-B Indagini geognostiche

OS 21 Opere strutturali speciali

OS 22 Impianti di potabilizzazione e depurazione

OS 23 Demolizione di opere

OS 24 Verde e arredo urbano

OS 25 Scavi archeologici

OS 26 Pavimentazioni e sovrastrutture speciali

OS 27 Impianti per la trazione elettrica

OS 28 Impianti termici e di condizionamento

OS 29 Armamento ferroviario

OS 30 Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi

OS 31 Impianti per la mobilità sospesa

OS 32 Strutture in legno

OS 33 Coperture speciali

OS 34 Sistemi antirumore per infrastrutture di mobilità

OS 35 Interventi a basso impatto ambientale

Come ottenere l’Attestazione SOA?

Un’impresa, per avere l’attestazione, deve stipulare un contratto con una SOA la quale verifica che tutti i requisiti siano soddisfatti validando, successivamente, tutti i documenti prodotti dall’impresa. Ovviamente, la SOA ha diritto ad un minimo di compenso che varia in funzione all’importo complessivo dei lavori richiesti.

Come sopra citato, le categorie sono suddivise in opere generali OG e opere specializzate OS.

Attestazione SOA
Attestazione SOA

Categorie di opere generali OG

OG 1 Edifici civili e industriali

OG 2 Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela

OG 3 Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane

OG 4 Opere d’arte nel sottosuolo

OG 5 Dighe

OG 6 Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione

OG 7 Opere marittime e lavori di dragaggio

OG 8 Opere fluviali, di difesa, di sistemazione idraulica e di bonifica

OG 9 Impianti per la produzione di energia elettrica

OG 10 Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua ed impianti di pubblica illuminazione

OG 11 Impianti tecnologici

OG 12 Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale

OG 13 Opere di ingegneria naturalistica

Categorie di opere specializzate OS

OS 1 Lavori in terra

OS 2-A Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico

OS 2-B Beni culturali mobili di interesse archivistico e librario

OS 3 Impianti idrico-sanitario, cucine, lavanderie

OS 4 Impianti elettromeccanici trasportatori

OS 5 Impianti pneumatici e antintrusione

OS 6 Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi

OS 7 Finiture di opere generali di natura edile e tecnica

OS 8 Opere di impermeabilizzazione

OS 9 Impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza del traffico

OS 10 Segnaletica stradale non luminosa

OS 11 Apparecchiature strutturali speciali

Quanto dura la SOA?

La sua validità è di 5 anni con verifica di mantenimento entro il terzo anno dal primo rilascio. 60 giorni prima della scadenza del terzo anno, l’impresa deve sottoporsi alla verifica di mantenimento dei requisiti.

Novità Superbonus 110%: obbligo di attestazione SOA per l’esecuzione dei lavori

Il nuovo Decreto art.10 del 10/05/2022 rende obbligatorio per le imprese che sono coinvolte nei lavori del “Superbonus” (es. Superbonus110, Sisma bonus, Fotovoltaico, Facciate ecc.) ad avere l’attestato SOA.

Imprese e committenti interessati ad avvalersi dei benefici fiscali sui lavori edilizi di importo superiori a 516.000 euro devono tenere conto della nuova normativa che si differenzia in tre periodi: fino al 31 dicembre 2022 non ci saranno cambiamenti; dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2023 basterà la richiesta della domanda di certificazione SOA; dal 1° luglio 2023 scatterà l’obbligo del possesso della certificazione.

Che impatto avrà tale norma sui costi per le imprese e quali sono i suoi problemi di legittimità?

Indubbio che tale norma porterà delle limitazioni sul regolare svolgimento delle attività escludendo, di fatto, migliaia di micro e piccole aziende dal mercato della riqualificazione edilizia.

Quanto costa l’attestazione SOA?

Il prezzo del certificato SOA è definito da una formula matematica stabilita per legge (DPR 207/2010) e varia in base la numero di tipologie di lavori, e può variare da qualche migliaio di euro a una decina e deve essere rilasciato dagli Organismi di Attestazione (SOA) autorizzate dall’Autorità Anticorruzione.

Se vuoi essere aggiornato sugli sviluppi della normativa o avere ulteriori informazioni sulle limitazioni e/o vincoli, ci puoi scrivere ed inviare i tuoi quesiti.

geoJOB è l’unica Agenzia per il lavoro specializzata nella ricerca e selezione di personale qualificato nel settore dell’Edilizia, Ingegneria, Impiantistica (e tutto l’indotto).

Clicca qui per scoprire tutti i nostri servizi.

Sei un candidato? Inviaci il tuo curriculum e ti contatteremo per le offerte di lavoro più in linea con il tuo profilo professionale.

4 Gennaio 2024 ANCE

🏗️ Riflessioni sull’Edilizia in Italia: Sfide e Opportunità.

Siamo all’inizio del 2024 e vorrei condividere alcune riflessioni sull'attuale stato dell'edilizia in Italia, un settore che continua ad essere...

28 Febbraio 2024 Comunicazione

Nuova Rivoluzione nella Sicurezza dei Cantieri: Arriva la Patente a Crediti!

Nel panorama della sicurezza nei cantieri edili, si profila un cambiamento radicale che promette di rivoluzionare il modo in cui...

9 Febbraio 2024 Comunicazione

Avviso Importante alla Nostra Community

🚨 Nuove truffe WhatsApp, attenzione ai numeri internazionali 🚨 Abbiamo recentemente scoperto che individui malintenzionati stanno contattando anche attraverso WhatsApp...

6 Dicembre 2023 BIM

Digitalizzazione e intelligenza artificiale al servizio dell’edilizia

La data fatidica c’era già: dal primo gennaio 2025 il BIM sarà obbligatorio per tutte le nuove opere di importo superiore al...