NUOVO CCNL EDILIZIA 2022: cosa cambia?

Il 3 marzo 2022 è stato siglato il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori dell’edilizia.

Scopriamo insieme tutte le novità del CCNL Edilizia.

Il nuovo CCNL per l’Edilizia è stato firmato da Ance, Alleanza delle cooperative (LegaCoop, Confcooperative, Agci), e dai rappresentati di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil con il focus principale su “QUALITA’, FORMAZIONE E SICUREZZA”. I contenuti del nuovo CCNL Edilizia rispondono alle nuove problematiche ed esigenze del settore come la realizzazione delle opere del PNRR, l’aumento dei prezzi e lo scarso coinvolgimento dei giovani nel settore edile.

CCNL Edilizia 2022: cosa cambia?

Il CCNL Edilizia 2022 sostituisce il contratto edile siglato nel 2018 e prevede più investimenti sulla sicurezza, formazione e un premio per incentivare i giovani a lavorare in cantiere. Tale contratto è valido su tutto il territorio nazionale e vale per i lavoratori dipendenti, sia per delle lavorazioni eseguite in proprio che per conto di Enti pubblici o di terzi privati. Il CCNL ha la scadenza il 30 giugno del 2024 e le sue principali novità sono:

–       aumento salariale: in coerenza con la prassi e con le specificità del settore delle costruzioni, è stato stabilito un incremento retributivo di euro 92,00 a parametro 100 (operaio comune). Le nuove tabelle dei minimi si possono vedere all’allegato 17 dell’accordo di rinnovo;

–        è previsto un catalogo formativo nazionale, offerto dalle Scuole Edili o Enti Unificati, con particolare focus sulla sostenibilità ambientale, sostenuto da uno specifico versamento aggiuntivo pari a +0,20%;

–        è previsto un riconoscimento della qualifica professionale sotto forma della Carta d’Identità Professionale Edile (CIPE);

–        per i giovani under 29 è previsto un Premio d’ingresso nel settore sotto forma di un importo aggiuntivo pari a 100€ (vedi sotto le modalità di erogazione del citato premio);

–        viene definito il contributo minimo per gli enti unificati formazione e sicurezza (pari all’1%); viene inoltre istituita un’anagrafe di tutti gli RLS (Responsabili della sicurezza dei lavoratori) eletti in ciascuna azienda;

–        ogni tre anni verrà effettuata la formazione sulla sicurezza “di richiamo” (invece dei cinque anni previsti dalla normativa presente). Sarà obbligatoria anche la formazione sulla sicurezza (16 ore) per gli impiegati tecnici che entrano per la prima volta in cantiere;

–        viene stabilito il Piano Nazionale per la Sorveglianza Sanitaria per prevenire le malattie professionali e gli infortuni;

–        tutte le imprese che entrano in cantiere verranno registrate nelle Casse edili attraverso il Patto di Cantiere;

–        il lavoro a ciclo continuo (24 ore al giorno e 7 giorni su 7) verrà consentito solo con l’attività minima di 4 squadre operanti su turni di massimo 8 ore/turno.

CCNL Edilizia 2022
CCCNL Edilizia 2022

CCNL Edilizia 2022: qualifiche e mansioni

La classificazione dei lavoratori è effettuata secondo i livelli stabiliti dall’art. 77 del CCNL del 2010, al vaglio della Commissione paritetica “Classificazione dei lavoratori”. In particolare, sono previsti sette livelli:

I livello: impiegati di quarta categoria, primo impiego e operai comuni;

II livello: impiegati di quarta categoria e operai qualificati;

III livello: impiegati di quarta categoria e operai specializzati;

IV livello: impiegati e operai con conoscenze ed esperienze pluriennali;

V livello: impiegati di seconda categoria;

VI livello: impiegati di prima categoria;

VII livello: quadri e impiegati di prima categoria super.

CCNL Edilizia 2022: premio di ingresso per i giovani under 29

Per incentivare l’ingresso dei giovani nel settore dell’Edilizia il contratto istituisce, dal 1 marzo 2022, il premio di ingresso nel settore riconosciuto sia ai datori di lavoro che agli operai di età inferiore di 29 anni, in presenze delle seguenti condizioni:

–        Primo ingresso nel settore;

–        Permanenza nella stessa azienda per almeno 12 mesi consecutivi.

Il premio, pari a 100€, verrà corrisposto una tantum al termine dei 12 mesi.

Per maggiori informazioni tecniche e specifiche sul CCNL Edilizia 2022 vi consigliamo di consultare il testo integrale del contratto che trovate qui: CLICCA QUI PER CONSULTARE IL TESTO INTEGRALE

Aggiornamento 17 ottobre 2022

La trattativa Confapi Aniem, piccole e medie imprese e sindacati del settore edile FenealUil, Filca Cisl e Fillea Cgil, ha portato al rinnovo della parte economica del CCNL Edilizia. L’aumento in busta paga sarà presente già da questo mese e interesserà sia gli operai che gli impiegati del settore. Si tratta di un aumento pari a 92 euro al primo livello (operaio comune) arrivando fino ai 184 euro del VII livello (impiegato quadro). La prima tranche dell’aumento, pari a 60 euro (parametro 100 operaio comune), scatta immediatamente a partire dal 1 ottobre 2022, mentre la seconda è prevista a partire dal 1° gennaio 2023.

geoJOB è la prima e unica Agenzia per il lavoro specializzata nella selezione di personale qualificato nel settore dell’Edilizia (e tutto l’indotto). Valorizziamo le persone e ci teniamo al benessere dei lavoratori. Se anche tu vuoi migliorare la tua situazione lavorativa inviaci il tuo curriculum e ti contatteremo per le offerte di lavoro più in linea con le tue competenze e, soprattutto, ambizioni!

Ecco il link per inviarci la tua candidatura spontanea: https://apply.geojob.it/

geoJOB crea opportunità!

4 Gennaio 2024 ANCE

🏗️ Riflessioni sull’Edilizia in Italia: Sfide e Opportunità.

Siamo all’inizio del 2024 e vorrei condividere alcune riflessioni sull'attuale stato dell'edilizia in Italia, un settore che continua ad essere...

14 Maggio 2024 Comunicazione

Un Passo Avanti Verso l’Edilizia del Domani: Il Cambiamento Inizia Ora

L'evoluzione dell'edilizia italiana si veste di tecnologia e sostenibilità, spinta da nuove strategie mirate a modernizzare gli edifici esistenti e...

3 Maggio 2024 Comunicazione

Affrontare la Crisi di Manodopera Qualificata: Una Strategia per il Futuro

Il Dilemma Attuale del Mercato del Lavoro Da anni, il mercato del lavoro si confronta con la difficoltà crescente di...

23 Aprile 2024 Comunicazione

La Rivoluzione della Sicurezza nei Cantieri: A che punto siamo con l’Introduzione della Patente a...

Presentato il 27 Febbraio dal Consiglio dei Ministri la  patente a punti per i cantieri dovrebbe essere un sistema pensato...

17 Aprile 2024 Comunicazione

L’Impatto del Superbonus e la Trasformazione Continua per il PNRR con geoJOB Recruitment

L'edilizia in Italia ha attraversato una fase di rinascita straordinaria grazie agli incentivi come il Superbonus 110%, che hanno stimolato...